Luxottica

Luxottica Group è un'azienda italiana specializzata nella produzione e nel commercio di occhiali. È presente in oltre 150 paesi nei cinque continenti ed è la più grande produttrice mondiale di montature per occhiali da vista e da sole. L'azienda è stata fondata ad Agordo nel 1961 da Leonardo Del Vecchio.

Nel corso della sua storia la società si è distinta per una vasta serie di acquisizioni (su tutte quella del marchio statunitense Ray-Ban, leader nel settore occhiali da sole prima appartenente alla multinazionale Bausch & Lomb). Il 24 marzo 2014 Luxottica ha annunciato un accordo con Google per un nuovo modello di occhiali per la realtà aumentata, progetto riproposto nel 2023 con il gruppo Meta.

Nel 2012 è risultata essere la prima azienda italiana nel campo della moda per fatturato. Il 16 gennaio 2017 viene annunciata la fusione di Luxottica con il gruppo francese Essilor. Dal 1º ottobre 2018, Luxottica Group S.p.A. è una controllata della holding EssilorLuxottica, che dal 5 marzo 2019 ne detiene il 100%.

La società è stata quotata con la sigla LUX nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano dal 2000 al 2018.

Manager che fanno parte di Luxottica

Trend quotazioni Luxottica

Apertura Massimo Minimo (aggiornato al )

Il grafico rappresenta l’evoluzione della quotazione in borsa.

Alcune aziende appartenenti al settore Fashion & Beauty

(In ordine casuale) Betty Blue, Brunello Cucinelli, Geox, Giorgio Armani, ICS Maugeri, KIKO, L'Oréal Italia, Moncler, OTB, Prada, Salvatore Ferragamo, Tod's, Yoox Net-A-Porter Group, Gruppo Ermenegildo Zegna, Renantis, A2A, Acea, Edison, Enel, Eni, ERG, Esso Italiana, GSE, Hera, Iren, Italgas, Kuwait Petroleum Italia, Maire Tecnimont, Prysmian, Saras, Snam, Sorgenia, Terna, Missoni, OVS, Brunello Cucinelli, Moncler