Mauro Sentinelli

Mauro Sentinelli

Biografia

Mauro Sentinelli è stato una figura di spicco in Tim. Manager innovativo e appassionato, ha promosso il modello di abbonamento ricaricabile nel nostro Paese facendone un business su larga scala, permettendo così la diffusione del cellulare tra tutta la popolazione: è stato tra i primi a sostenere che la telefonia mobile dovesse diventare appannaggio di tutti e non solo dell’élite. Entrato in SIP (attuale Telecom Italia) nel 1974 come ingegnere di ricerca e sviluppo, è stato fondatore nel 1983 del Global System for Mobile Communications (GSM), destinato a diventare uno standard di primo piano diffuso tutt’oggi. Nel 1998 Mauro Sentinelli è stato nominato Responsabile di sviluppo nella business unit Servizi Radiomobili: in questo contesto, ha ideato il primo servizio cellulare in Italia a tecnologia analogica TACS. Nel 1996 ha contribuito alla nascita e alla diffusione del servizio prepagato “Tim Card”, per il quale ha ricevuto l’Outstanding Marketing Award della GSM MoU Association. È stato Direttore Generale del Gruppo TIM dal 1999 al 2004. Nel 2008 è diventato Affiliate Member della University of California (UCLA, USA), centro fondamentale dal quale sono nati i protocolli di rete alla base di Internet. Membro del board della GSMA, Mauro Sentinelli ha fatto parte del CdA di Barthi Airtel, primo gestore mobile indiano. Cavaliere della Repubblica dal 2000, è diventato Commendatore della Repubblica nel 2002 e Grand’Ufficiale della Repubblica nel 2006. Ha trascorso gli ultimi anni come Consigliere di Amministrazione di compagnie di telecomunicazioni, di aziende per le energie rinnovabili e di fondazioni filantropiche.  




 

Video