Top Manager Reputation, Ennio Doris guadagna tre posizioni

SETTIMO POSTO – Buona performance per Ennio Doris nell’ambito di Top Manager Reputation, l’osservatorio permanente realizzato da Reputation Manager che ogni mese monitora la reputazione online delle figure apicali delle principali aziende italiane. Il presidente di Banca Mediolanum (nella foto) guadagna 3 posizioni e raggiunge il settimo posto, con un punteggio di 54,4 su 100, grazie alla nuova strategia di sviluppo annunciata durante la convention annuale di Assago, che punta a far diventare Banca Mediolanum la prima banca di affari in Italia per le piccole e medie imprese.

BENE I MANAGER DELLA FINANZA – La classifica prende in esame i canali del web 1.0 (news e menzioni), quelli sul web 2.0 (blog, social network) e l’evoluzione storica, calcolando per ogni contenuto l’apporto reputazionale in termini sia quantitativi (volumi) che qualitativi (valori). E proprio dai manager della finanza arrivano le performance più interessanti: guadagna10 posizioni Carlo Messina, ad di Intesa Sanpaolo, che con un punteggio di 50,4 si posiziona quindicesimo, grazie alla decisione di stanziare un fondo da 100 milioni di euro per gli ex soci delle banche venete, alle dichiarazioni rilasciate in occasione del G7 di Torino per far uscire l’Italia dalla crisi e ai nuovi progetti di Banca Intesa, che punta a diventare la banca italiana leader nel settore delle assicurazioni nei prossimi otto anni.

L'articolo completo su Bluerating.it