TOP MANAGER REPUTATION MAGGIO 2020: I MANAGER AL TOP NELLA FASE 2

Top Manager - MAGGIO 2020

Milano, 8 giugno 2020Francesco Starace torna al primo posto nella classifica Top Manager Reputation, l’Osservatorio permanente di Reputation Science sulla reputazione online dei vertici delle aziende attive in Italia. Nell’ultimo mese, l’Ad riconfermato alla guida di Enel, ritira il “Premio Manager Utility Energia 2019” ed è tra i firmatari dell’European Alliance for a Green Recovery, incrementando di 5,21 punti il suo score reputazionale (75,02). Scende al secondo posto John Elkann (71,02), al centro del dibattito per l’acquisizione di Gedi e per il prestito chiesto da Fca tramite garanzie statali, ma anche per l’iniziativa di Ferrari che produce valvole speciali per convertire maschere subacquee in respiratori per pazienti Covid. Si conferma terzo l’Ad di Intesa Sanpaolo Carlo Messina (69,61) che ha sottoscritto, insieme ad Acri, il “Prestito Sollievo” per il Terzo settore e con il Comune di Bergamo il “Programma Rinascimento” che prevede 30 milioni a sostegno delle pmi locali.

Stabili Urbano Cairo (66,26) che ha commemorato il 71° anniversario della tragedia di Superga e Claudio Descalzi (61,35), riconfermato Ad di Eni, che ha mandato un messaggio all’Assemblea sulla solidità del Gruppo e sull’impegno alla transizione energetica. Si confermano al sesto Remo Ruffini (60,12), al settimo Giorgio Armani (60) e all’ottavo Matteo Del Fante (59,23). Sale al nono Marco Alverà (57,52) e arriva al decimo, guadagnando sei posizioni, Pietro Salini (56,58) che ha completato i lavori del nuovo Ponte di Genova. Alessandro Benetton (56,29) si conferma undicesimo, e dietro di lui Diego Della Valle che sale di due (55,60), mentre Alberto Bombassei (55,54) scende di uno al tredicesimo. Bene Fabrizio Palermo (55,53) per la prima volta in top 15 grazie al lancio del Social Bond di CDP, per sostenere imprese e pubbliche amministrazioni colpite dall’emergenza e per l’investimento di 100 milioni nel "Fof Private Equity Italia", protocollo con Saipem per la transizione energetica. Quindicesimo posto e quattro posizioni in più per Leonardo Del Vecchio (54,02) che ha regalato all’Università di Padova un nuovo laboratorio per l’esame dei tamponi.

Nuovi ingressi in Top 100 (www.topmanagers.it): Marco Patuano (57°) e Renato Mazzoncini (69°) di A2A, il nuovo Presidente di Enel Michele Crisostomo (75°), Guido Bastianini Ad di Mps (84°), Marco Travaglia di Nestlé Italia (86°), Lucia Calvosa Presidente di Eni (91°), Francesca Isgrò (92°) e Paolo Simioni (97°) di Enav, Valentina Bosetti Presidente di Terna (93°) e Giuseppe Gola Ad di Acea (98°).